lunedì 21 maggio 2012

BISOGNA DECIDERE COME RISOLVERE IL PROBLEMA DEL TRASPORTO DEI PALLONCINI PER FAR VOLARE ISACCO

Come d'accordo, l'assessore Marzio Caroti oggi è venuto a  organizzare il trasporto dei palloncini a elio.
Prima di tutto informa i bambini di avere trovato uno sponsor che pagherà gli 80€ e tutti applaudono soddisfatti.

Ora però si tratta di capire come organizzare il trasporto dei palloncini da Quattro Strade a Perignano.

Leo, riallacciandosi a una proposta di Federico, suggerisce che  ogni bambino potrebbe venire a scuola in auto con un familiare invece che in scuolabus. Ognuno potrebbe così  portare 2 o 3 palloncini.

Elena fa notare che esistono anche le   macchine con quei ferri sopra il tettino (ndr: portapacchi) e suggerisce di legare lì tutti i palloncini insieme.
....Oppure, se questo non funzionasse,  Elena mette a disposizione  il furgone del suo babbo, che, essendo molto grande potrebbe facilmente contenere tutti i palloncini.

L'assessore riflette un po' e poi  dice che potrebbe chiedere al signor Silvano (il proprietario del negozio)  se è disponibile a gonfiare i palloncini direttamente sul posto. In questo modo si risolverebbe il problema del trasporto.

E bisogna anche decidere il luogo dove far volare Isacco!
Allora tutti vanno a consultare sul quaderno di geografia la mappa del Comune dove sono segnate le località e il numero di persone che vi abitano.

Elena comincia a pensare anche all'annuncio più efficace per richiamare molte persone a questo evento straordinario in cui si potrà vedere  un pesce volare!  ...Per esempio VENITE TUTTI ALLA CERIMONIA DEL PESCE VOLANTE ISACCO!




Erika si preoccupa intanto di capire come poter legare i palloncini ai fili. 
Non tutti i fili infatti dovranno avere la stessa lunghezza.

1 commento:

  1. Ce l'abbiamo fatta! Isacco è stanco ma molto felice.

    Dimitri

    RispondiElimina